Le banche dati

Libro e computer

Le principali banche dati per la ricerca accademica nel settore dell'ingegneria

1. La ricerca nelle banche dati

1.4. Una banca dati disciplinare: IEEE Xplore

Risultati immagini per ieee xplore

IEEE Xplore, banca dati per l'ingegneria elettrica ed elettronica


IEEE Xplore è una banca dati prodotta da IEEE (Institute of Electrical and Electronics Engineers), che si definisce come la più grande associazione professionale di ambito tecnologico del mondo.
Diversamente da WOS e Scopus, non è una banca dati bibliografica o citazionale, ma è la biblioteca digitale o banca dati a testo pieno (full-text) dei documenti pubblicati da IEEE, corredati dalle relative descrizioni (metadati).

 

Cosa contiene:

quasi 5 milioni di documenti (articoli, atti di convegno, standard (norme tecniche) dal 1988 (per alcune tipologie dal 1972) ad oggi, pubblicati da IEEE (Institute of Electrical and Electronics Engineers) e in parte da IET (Institution of Engineering and Technology). L'abbonamento attivato dall'Università di Firenze dà accesso anche al Bell Labs Technical Journal e a una scelta di atti di convegno pubblicati da VDE Verlag; non dà invece accesso al testo pieno del materiale didattico (Courses) e degli e-book IEEE, materiale di cui si possono comunque trovare le descrizioni (per verificare l'eventuale presenza degli e-book IEEE nelle biblioteche di Ateneo, consultare OneSearch o rivolgersi per ulteriore aiuto al servizio Chiedi in biblioteca).

Copertura disciplinare:

Ingegneria elettronica, elettrica, informatica e tutte le materie contigue: ingegneria aerospaziale e militare, industriale, informatica, meccatronica, della sicurezza, biometrica, biomedica, ottica, dell'energia, robotica, delle telecomunicazioni, aptica.


Ricerca:

L'impostazione di ricerca di default è una basic search su tutte le tipologie di risorse (all):

IEEE Xplore basic search

E' possibile filtrare la tipologia di materiale su cui effettuare la ricerca dal menu a tendina a sinistra. Ad esempio il filtro Journals & Magazines restringe la ricerca dei soli documenti pubblicati nei periodici IEEE (Letters, Journals, Magazines e Transactions) escludendo quindi i le monografie (Books), i corsi (Courses), la normativa tecnica IEEE (Standards) e gli atti di convegno (Conferences).

IEEE Xplore filtri


I filtri Books e Courses vanno usati con attenzione, perché restituiranno solo le descrizioni di documenti ai quali l'abbonamento attivato dall'Università di Firenze non dà accesso.
Conferences e Standards restituiranno solo i dati relativi, rispettivamente, agli atti di convegno e agli standard (normativa tecnica IEEE).
Autors permette una ricerca su due campi relativi al nome proprio e/o al cognome dell'autore.
Citations è pensato per trovare un documento e i documenti che lo citano a partire dal titolo, anno e numero di fascicolo della pubblicazione (Rivista, atto di convegno etc.) che lo contiene.

Le parole chiave per la ricerca possono essere separate da operatori booleani (AND, OR, NOT, NEAR), unite da "... AND ..." se devono essere contigue, dotate di asterisco che precede *.... o segue ...* per comprendere prefissi o suffissi nella ricerca (es. network* trova anche networks, networking .. etc). I suggerimenti che compaiono digitando le parole chiave non si basano sulle ricerche più poplari (come ad es. in Google), ma propongono le parole chiave attribuite ai documenti nel database di IEEE Xplore.

Può essere selezionata la ricerca avanzata, per avere più opzioni in diversi campi di ricerca e poter filtrare subito il range di anni di interesse:


IEEE Xplore ricerca avanzata


I risultati della ricerca possono comunque essere ulteriormente filtrati rilanciando una ricerca all'interno della lista dei risultati dal box in alto a sinistra (search within results) o impostando sempre a sinistra dei filtri per tipologia di materiale (riviste, libri, corsi etc..), per tipologia di accesso (documenti solo in abbonamento, solo open access), o per i classici: anno, autore, editore etc. E' possibile modificare l'ordinamento dei risultati rispetto a quello per rilevanza impostato di default e settare degli alerts per essere sempre aggiornati automaticamente su una ricerca scelta (modificabile da my settings). Per quest'ultima opzione, come anche per mantenere una propria search history è necessario registrarsi come utente (personal sign in) in alto a destra.


IEEE Xplore risultati


Ogni documento è dotato di descrizione, abstract e full text fruibile online in formato .html o scaricabile in formato .pdf. Entrando nel link di ogni documento si entra più nel dettaglio e si accede, oltre all'abstract e alla possibilità di download, alle citazioni (fatte e ricevute, esportabili anche per i citation management tools come Endnote), alle informazioni sugli autori, alle parole chiave attribuite all'articolo da IEEE e ai termini di soggetto attribuiti all'articolo da Inspec (Inspec: controlled indexing). In quest'ultimo caso ci si riferisce a soggetti o termini controllati che un team di specialisti del settore disciplinare (afferenti alla banca dati Inspec) ha attribuito manualmente al documento (come avviene per il campo "soggetti" nei libri cartacei inseriti dai bibliotecari nel catalogo di Ateneo).

IEEE Xplore dettaglio articolo


Particolarmente utile è la possibilità di estrarre e salvare le immagini del documento da Figures e valutarne la possibilità di riuso dall'icona ©. Cliccando su questa icona si apre infatti un form che permette di selezionare l'eventuale riuso che si vuole fare dell'immagine (ad es. per un poster, per la tesi etc.) e accedere alle informazioni sulle possibilità che il copyright di quel documento offre.


IEEE Xplore copyright

Generalmente, se la finalità non è la pubblicazione, basta stampare e conservare il documento di conferma di riuso da parte di IEEE che si apre e seguirne le indicazioni per una corretta citazione nel proprio lavoro:

IEEE Xplore copyright 2

Una novità molto interessante è sulla destra l'elenco delle principali ditte che detengono brevetti nel settore tecnologico citato dal documento. Cliccando su questa funzionalità si ottengono dei risultati rappresentati come nell'esempio di seguito:

IEEE Xplore top patents

Se nel full text è presente una formula matematica, dal link view source è possibile copiare la formattazione della formula per un suo eventuale riuso con linguaggi di marcatura come LaTex, impiegati in genere per la redazione di lavori scientifici con citazioni di formule matematiche.

IEEE Xplore view source

In author tools sono inoltre dispinibili materiali informativi su come pubblicare con IEEE.

Per informazioni e tutorial aggionati sull'uso di IEEE Xplore: IEEE Xplore Resources and Help