Le banche dati

Libro e computer

Le principali banche dati per la ricerca accademica nel settore dell'ingegneria

1. La ricerca nelle banche dati

1.3. Scopus

Risultati immagini per scopus

Scopus


Scopus è una banca dati citazionale (v. Cosa è una banca dati), dell’editore Elsevier.

Cosa contiene:

produzione scientifica (articoli di riviste, libri, atti di convegni) peer-reviewed e più di 75 milioni di citazioni bibliografiche, abstract e dati bibliometrici. Per questo insieme a WOS è la banca dati di riferimento per la valutazione della ricerca (VQR) (v. Peer review e bibliometria).


Copertura disciplinare:

settori coperti: social sciences and humanities (arte, letteratura, psicologia, economia, scienze sociali) 31%, physical sciences (chimica, fisica, matematica, ingegneria, informatica, scienze della terra) 27%, health sciences (medicina, veterinaria, professioni sanitarie) 26%, life sciences (biologia, agraria, biochimica, farmacia) 17%.


Per guide e tutorial sull'uso di Scopus: Learn & Support

La ricerca:

Document search

Consente la ricerca base dei documenti contenuti, con possibilità di filtrare dal menu Limit.




La ricerca per campi prevede la possibilità di combinare più campi selezionati: parole chiave, titolo, autore, anche molto raffinati come l’ente di appartenenza etc..




Author search

Ci sono altre tre opzioni di ricerca, la più importante è author search (le altre sono intuitive, affiliation per ente di appartenenza, avanzata per codici di campi diversi).



E' possibile indirizzare la ricerca per una specifica rivista limitando a particolari settori disciplinari da compare sources.




Le ricerche in una stessa sessione sono salvate nella Search History, che dà la possibilità anche di combinare i risultati di ricerche diverse.



Dall'icona in alto a destra Alerts è possibile, dopo essersi registrati con propri user e psw, impostare la ripetizione automatica e periodica di una stessa strategia di ricerca e riceverne via email i risultati.

scopus_alert

Risultati:


la lista dei risultati compare al centro, i filtri a sinistra, con possibilità di impostare una nuova ricerca solo sui risultati (Limit to, Exclude), modificare il ranking di ordinamento, inviare la lista via email o stamparla. Da ogni risultato è possibile risalire alla pagina dell’editore, vedere l’abstract e accedere al full text con il bottone trova unifi se è attivo un abbonamento relativo a quella risorsa.


scopus risultati


In alto a destra si trova la possibilità di cercare nel database brevettuale e in quello dei soli dati. Per secondary documents si intendono risultati non compresi nella banca dati Scopus, ma estratti dalle sue citazioni. E’ possibile tornare ai risultati precedenti da Back to results.


secondary documents


Valore aggiunto:


Nel link del documento si trova il dettaglio delle informazioni: parole chiave, link agli autori, dati bibliometrici, legami alle citazioni etc.





Dai risultati della ricerca per autore (author search) è possibile risalire ai documenti pubblicati dall’autore oppure al profilo dell’autore scelto:



Dal link dell’autore si accede al suo profilo con i dati bibliometrici, valore aggiunto della banca dati citazionale Scopus (v. Peer review e bibliometria).


h-index


H-Index

L’indicatore più importante di Scopus è l’H-index (o indice di Hirsch).

 

  • L’H-index vuole rappresentare il peso della produzione scientifica di un autore.

 

  • Il “peso” o l’”impatto” dell’autore secondo l’H-index corrisponde al numero massimo di citazioni ottenute da un numero uguale di propri articoli. Un autore ha cioè indice n se ha pubblicato almeno n articoli, ciascuno dei quali è stato citato almeno n volte.